Laura Pausini & Eros Ramazotti

Nel blu dipinto di blu è la canzone italiana che ha avuto più successo nel mondo.

La canzone e’ stata ispirata dall’artista francese Yves Klein, in particolare dalla sua foto intitolata “Salto nel vuoto”. È stata scritta da Domenico Modugno e Franco Migliacci e fu presentata per la prima volta al Festival di Sanremo nel 1958 da Modugno e da Jonny Dorelli. Vinse il Festival e partecipò anche all’Eurofestival classificandosi terza.

Rappresenta convenzionalmente il punto di rottura della musica italiana tradizionale e l’inizio di una nuova era musicale, recependo il nuovo stile portato dagli “urlatori” ma mediandolo con un’esecuzione più tranquilla. Paradossalmente, però, la struttura armonica del brano è ancora simile ai brani del passato, anche se l’arrangiamento lo nasconde.

Negli Stati Uniti è stata prima in classifica per tredici settimane ed in totale nel mondo ha venduto più di 22 milioni di copie.

È stata interpretata da numerosi cantanti tra cui Dean Martin, Al Martino e Gipsy Kings.

Nel 1958 la canzone vinse due Grammy_Award come Canzone dell’anno(“Song of the year”) e come Disco dell’anno(Record of the year).

Nel 2006 al festival di sanremo questa canzone è stata rienterpretata da due artisti italiani di fama internazionale Laura Pausini e Eros ramazzotti, a mio parere (forse perche amo particolarmente Laura Pausini) è stata una bella performace, molto emozionante.