In una società  dove ogni differenza è pretesto per fare delle guerre, rimane difficile pensare che possa esistere un’attività che riesca, proprio grazie alla sua sua differenziazione ad unire tutto il mondo, questa attività universale per me è la MUSICA!

La musica è un ambito così vasto e aperto a qualsiasi interpretazione da essere in grado di farsi apprezzare da ogni individuo.

Pensiamo alla musica classica,

senza-nome1.JPG

  http://www.flickr.com/photos/40777827@N00/133116568/

Chopin, Beethoven, c’è gente che va a Teatro e sta seduto per ore intere ad ascoltare la melodia di violini e arpe.Io personalmente amo molto questo genere di musica, certo pensare di stare lì per 3 ore ad ascoltare questo tipo di musica per molti potrebbe sembrare noioso, ma in realtà è una musica molto affascinante, bisogna lasciarsi andare alla musica, farsi catturare dai suoni e credetemi un’ora passerà in un lampo!

metal.JPG

Pensiamo invece alla musica metal o rock il target è completamente diverso, la fruizione della musica è diversa, si balla si canta è una musica che coinvolge in diverso modo chi la ascolta.Non si ascolta in questo caso solo con l’udito, ma con tutto il corpo.Sinceramente non amo molto la musica metal, ma appena ne avrò l’occasione dovrò andarci ad un concerto, tanto per vedere cosa si prova, e magari ci prendo anche gusto, chissà!

Abbiamo poi la musica delle boy band che coinvolge una miriade di ragazzine impazzite, credo che tutte le adolescenti prima o poi abbiano passato questo periodo, per lo meno io l’ho passato il mio gruppo preferito, erano i backstreet boys, quando riascolto i cd mi sento male se penso che un tempo piangevo dall’emozione quando li sentivo cantare!!Povera me!  

                                                                                    http://www.flickr.com/photos/gabriele/306689955/

band.JPG

http://www.flickr.com/photos/sabatini/41619860/

Poi c’è la musica entina,

entica.JPG  http://www.flickr.com/photos/joaquim_cazorla/334135587/

  la musica jazz, il rap e molti altri stili.

Ma la musica un’attività talmente personale che può essere differenziata si negli stili ma anche nei modi di approcciarsi ad essa, c’è chi la musica la suona, chi la canta, chi la balla e molte altre applicazioni che magari ora non mi vengono in mente.

Quindi la musica per me è un pò come un unico filo che unisce ogni stile di vita, civiltà ed età!