Come ormai molti avranno capito io sono una grande amante della musica melodica italiana, ma non per questo mi precludo l’ascolto di un pò di musica rock che ogni tanto fa bene alla testa e al corpo…

Un’amica la scorsa settimana mi ha detto: “Chiara, lo sai che dalle mie parti c’è un gruppo rock molto interessante?Se ti capita vai sul sito e ascolta qualche pezzo!”

Io un pò curiosa lo sono, amante della musica anche, quindi…detto fatto!!

Questo gruppo si chiama WavePark, è di Vicenza ed è composto da quattro ragazzi:

Massimo Consolaro (cantante);  Enrico Zampiva(batteria); Enrico Carradore(chitarrista); Matteo Zanconato(basso).

wavepark.jpg

www.wavepark.it

Questi ragazzi hanno iniziato da poco il loro percorso musicale e già nel 2006 sfornano il loro primo EP.

Ora cari lettori vi dirò che a mio modesto parere sembrano davvero interessanti, ma ora vi lascio al parere di chi forse ne capisce più di me:

“…Tocca agli Wave Park di Vicenza, gruppo attivo dal 2001. La proposta è un rock fresco, giovane, molto “inglese” non “brit”, o almeno non in ogni sua parte, che ha la sua caratteristica migliore nell’energia “elettrica” e nella registrazione molto “punk”…” (Rockit magazine)

“…L’EP in questione, composto da cinque pezzi per la durata di diciotto minuti, è la prima prova dei Wave Park, quintetto vicentino che suona un rock dalle sfumature emo. Cominciamo col dire che sin dal primo ascolto emergono le discrete doti compositive della band: le strutture brevi e semplici, come il genere richiede, costituiscono l’ossatura di canzoni che, sebbene lontanissime da qualcosa che possa definirsi ‘originale’, avrebbero tutte le carte in regola per dare lustro ai nostri…” (Sensorium.it)