Abbiamo più volte, parlando di Musical, citato la “compagnia della Rancia”, senza mai però approfondire.
Ora che ne dite di dedicare un post a questa che è una delle compagnie italiane più preparate e importanti del panorama del musical!

http://www.compagniadellarancia.it/

La Compagnia della Rancia guidata da Saverio Marconi a partire dal 1983 ha costituito un gruppo di lavoro che segue le diverse fasi della preparazione del musical a partire dall’adeguata preparazione di un modello di attore-ballerino-cantante che è sempre mancato alle nostre scene.

cdr2.jpg

Sotto il profilo personale, il lavoro registico di Marconi inizia ben prima delle prove in palcoscenico: egli si occupa direttamente dell’acquisizione dei diritti dello spettacolo straniero, segue la traduzione del testo e soprattutto delle canzoni, opera, laddove necessario, alcuni adattamenti, rivede le coreografie e le scenografie originali, seguendo passo dopo passo la nascita della versione nostrana dei più grandi capolavori del teatro nordamericano.

Il primo musical da lui diretto è nel 1988 La piccola bottega degli orrori (Ashman e Menkel), cui segue nel 1990 il fortunato allestimento di A chorus line (Bennet, Kirkwood e Dante), la versione italiana di uno dei più celebrati spettacoli di Broadway che entusiasma il nostro pubblico, consentendone diverse riprese con cast sempre rinnovati e una costante serie di “tutto esaurito”.

cdr4.jpg

La serie dei musical prosegue nel 1995 con l’allestimento di West side story (Robbins, Bernstein, Sondheim), cui seguono Cantando sotto la pioggia (1996) e Sette spose per sette fratelli (1998), tutti spettacoli contrassegnati da un’ottima qualità performativa e coronati da un notevole successo di pubblico. L’impegno registico di Marconi, diventato il regista stabile della compagnia, si concentra soprattutto nella direzione degli interpreti chiamati a prove di alto professionismo in grado di offrire al pubblico un prodotto di grande compattezza, dotato di un forte senso del ritmo, e caratterizzato dalla perfetta sinergia tra le prove d’insieme del corpo di ballo e le performance del protagonista, spesso un nome di grande richiamo per il pubblico.

cdr6.jpg

Ciò è avvenuto in occasione dell’allestimento di Grease (Jacobs e Casey) nel 1997, forse il più grande successo raccolto da un musical di Marconi, che per l’occasione ha fatto debuttare con fortuna in teatro Lorella Cuccarini nella parte della protagonista femminile. L’esperimento si è poi ripetuto in occasione della versione italiana di Hello, Dolly! (1999) con interpreti Loretta Goggi e Paolo Ferrari e con la versione teatrale del celebre film A qualcuno piace caldo (2000), che ha visto insieme sulla scena di un musical due famosi figli d’arte quali Alessandro Gassman e Gian Marco Tognazzi, generalmente dediti al teatro di prosa.

Ecco una lista di link dei vari musical messi in scena dalla compagnia della rancia, se posso permettermi vi dico che anche i vari siti degli spettacoli sono molto carini e curati!!!

Jesus Christ Superstar
Grease
Sweet Charityt 
Cabaret 
Tutti insieme Appassionatamente 
The Producers 
Grease 
Pinocchio 
Cantando sotto la pioggia 
Bulli e pupe 
Sette Spose per Sette Fratelli
Hello Dolly 
Dance 
Cenerentola